I Parroci

Don Gianfranco Rossi subentrò a  don Franco Vitali nel 1992. Arrivò in parrocchia su una Fiat 113 regalatagli dalla parrocchia di Marlia in ricordo del tempo che aveva dedicato con tanta dedizione a quella comunità che lo aveva molto amato e stimato. Uomo di Fede ricco di scienza di saggezza, di grande umiltà, particolarmente attento ai bisogni degli ultimi. 

Nominato Parroco il 2 Febbraio 1986, dopo essere stato per nove anni Parroco di Pieve di Camaiore, il 24 Febbraio 1986 fece ingresso alla Migliarina e con un mandato ben preciso del Vescovo: riprendere e portare avanti il “discorso già avviato da don Franco Raffaelli” per la costruzione della nuova Chiesa. Il primo impegno di Don Dante fu così quello di darsi da fare allo scopo di entrare in possesso di un terreno che l’Amministrazione Comunale aveva designato a questo scopo fin dal 1980. Con la collaborazione di tanti parrocchiani e sempre con il sostegno della Curia “il progetto nuova Chiesa” viene portato avanti e pienamente realizzato nel primo decennio dell’anno 2000.

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Parroco dal 1976 al 1986.

Già presente a Viareggio come Insegnante di Religione nelle Scuole Superiori e Incaricato per la Pastorale nel Movimento studenti, già collaborava, alla Migliarina, con don Carlo Francesconi, quando nel 1976, dall’Arcivescovo Giuliano Agresti, ne fu nominato Parroco. L’impegno pastorale di don Franco fin da subito è stato molto forte.

Senz’ altro a lui va riconosciuto il merito e talvolta con fatica, di aver cercato di “traghettare la Parrocchia sulla sponda del Concilio Vaticano II”.

Fin da subito propose i gruppi biblici nelle zone della Parrocchia e si impegnò non solo nella cura del catechismo ai ragazzi, ma con lo slogan “catechismo per tutte le età”, gettò le basi per il coinvolgimento dei laici nella preparazione dei fidanzati al matrimonio e dei genitori e padrini al Battesimo. Inoltre nell’intento di costruire la comunità, con il coinvolgimento delle famiglie, anticipò con i campi scuola quelle attività che ai giorni nostri chiamiamo Gr.est. Nel 1986 don Franco lasciò la Migliarina perchè nominato Parroco di Santa Rita all’ex campo di aviazione sempre a Viareggio

Parroco del 1965 al 1976.

Come primo Parroco ha gettato le basi per la costruzione della Comunità. Fra l’altro c’è da notare come la parrocchia non fosse ancora numerosa. Inizialmente gli abitanti erano poco più di un migliaio.

Con povertà di mezzi, con intuito e tanta generosità, si adoperò perchè il distacco da San Paolino, fosse meno indolore possibile. Il ricordo di don Carlo è ancora vivo nei vecchi migliarinesi. Si ricorda infatti il suo impegno per la liturgia e per la vicinanza alle famiglie e, in particolare, agli anziani e ai malati. Nel 1976, per motivi di salute, lasciò la Parrocchia e fu nominato Cappellano dell’Ospedale Tabarracci.

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.